Sistemi di gestione

I Sistemi di Gestione Attraverso il nostro supporto devono diventare  uno strumento aziendale di programmazione strategia, controllo e miglioramento .
Definiscono l’organizzazione necessaria per raggiungere gli obiettivi indicati dalla Direzione coerentemente con le strategie scelte e con le eventuali norme di riferimento internazionali.
La costruzione di Sistemi di Gestione  o sistemi organizzativi devono essere orientati al raggiungimento dell’efficacia e dell’efficienza e, nel caso lo si desideri, la loro corretta applicazione è certificabile da appositi organismi accreditati.
Ogni tipo di Organizzazione sia pubblica che privata e di qualunque dimensione può dotarsene garantendo con la sua applicazione il miglioramento delle proprie prestazioni, la crescita delle risorse professionali e la completa soddisfazione dei soggetti interessati.

I sistemi di gestione della qualità se implementati correttamente sono un utile investimento per arrivare ad un organizzazione efficace che mantenga un successo sostenibile nel tempo.

EXPRIT attraverso processi di consulenza innovativi è in grado di supportarti per l’implementazione dei seguenti sistemi di gestione.

Qui di seguito vi indichiamo i principali da noi implementati.

IS0 9001 EDIZIONE 2015  – SISTEMA DI GESTIONE ORGANIZZATIVO DELLA QUALITA’

Il sistema di gestione qualità  se ben implementato segue  un’organizzazione per aumentare la soddisfazione della propria clientela e indirettamente delle parti interessate, migliorare continuativamente i processi aziendali e la propria efficacia per sostenere un miglioramento ed un successo nel tempo.

La UNI EN ISO 9001:2015 adotta lo schema ISO High Structure Level (HSL) in 10 capitoli nella seguente suddivisione:

1 Scopo
2 Norme di riferimento
3 Termini e definizioni
4 Contesto dell’organizzazione
5 Leadership
6 Pianificazione
7 Supporto
8 Attività operative
9 Valutazione delle prestazioni
10 Miglioramento.

EXPRIT ti segue in modo del tutto innovativo Per implementare un sistema che risponda a tutti questi requisiti partendo da un efficace analisi del rischio organizzativo.

Ti forniamo tutto il sistema gestibile attraverso data base excell e supporti innovativi quali gestione delle mappe mentali ed organizzative.

 

ISO 14001 EDIZIONE 2015  – SISTEMA DI GESTIONE AMBIENTALE

L’attenzione alla protezione dell’ambiente migliora l’immagine di un’Azienda e, al tempo stesso, la corretta
gestione delle problematiche ambientali dà un impulso di tipo organizzativo e stimola la competitività aziendale.
Le politiche di gestione compatibili con le responsabilità ambientali sono già diventate, di fatto, un elemento
di gestione del rischio e quindi criterio discriminante nella scelta dei fornitori. I Clienti sensibili alla responsabilità
della tutela dell’ambiente preferiscono infatti forniture provenienti da aziende con lo stesso orientamento;
sui temi della protezione ambientale, ad esempio, sono preferite le aziende che dimostrano il loro impegno attraverso la conformità a standard riconosciuti a livello internazionale, come la ISO 14001.Alcuni tra i vantaggi immediati dell’adozione di un Sistema di Gestione Ambientale ISO 14001 sono:
■ maggiore fiducia da parte di Clienti, investitori, pubblico e comunità, grazie alla garanzia di affidabilità dell’impegno dimostrato
■ migliore controllo dei costi e risparmio di materie prime ed energia impiegate
■ chiarezza nella gestione e facilitazioni nelle richieste di permessi e autorizzazioni ambientali
■ riduzione dei premi assicurativi relativi alla possibilità di incidenti ambientali
■ riduzione delle garanzie finanziarie ove previste dalla normativa vigente.

EXPRIT ti segue in modo del tutto innovativo Per implementare un sistema ambientale che risponda a tutti questi requisiti valutando l’impatto ambientale del tuo sistema e valutando rischi.

Ti forniamo tutto il sistema gestibile attraverso data base excell e supporti innovativi quali gestione delle mappe mentali ed organizzative.

 

ISO 45001 EDIZIONE 2018 (sostituisce OHSAS 18001) SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA

Le organizzazioni sono sempre più interessate a raggiungere validi risultati in materia di salute e sicurezza del lavoro e a comunicarli all’opinione pubblica e alle Istituzioni e i sempre più frequenti fatti di cronaca non possono che confermare questa esigenza. La gestione dei rischi sulla salute e sicurezza dei lavoratori, inoltre, ha effetti positivi su attività, prodotti e servizi dell’organizzazione e questo può riflettersi anche sui risultati economici.

Una legislazione complessa e in costante aggiornamento, una migliore gestione delle risorse umane e altre misure vengono sempre più utilizzate per promuovere la protezione e l’assistenza in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
La certificazione permette a dipendenti, clienti e ad altri interlocutori di conoscere l’impegno profuso dall’azienda e dal suo datore di lavoro per migliorare il livello di salute e sicurezza dei lavoratori e degli altri soggetti pertinenti.Il nuovo standard si sviluppa secondo la struttura ad alto livello (HLS) dell’Annex SL e sarà quindi allineato alle recenti revisioni delle norme ISO 9001 e ISO 14001, il cui aggiornamento pone particolare attenzione alla gestione dei rischi.
La conformità allo standard internazionale ISO 45001 (Occupational Health and Safety Assessment Specification) assicura l’ottemperanza ai requisiti previsti per i Sistemi di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro e consente a un’Organizzazione di valutare meglio i rischi e migliorare le proprie prestazioni, considerando con attenzione il proprio contesto e i propri interlocutori (le cosiddette “parti interessate”).
Lo standard può essere adottato da qualsiasi organizzazione operante in tutti i tipi di settori e attività e ha lo scopo di rendere sistematici per un’azienda, il controllo, la conoscenza, la consapevolezza e la gestione di tutti i possibili rischi insiti nelle situazioni di operatività normale e straordinaria sul luogo di lavoro.

La certificazione ISO 45001, ancor meglio della OHSAS 18001 di cui è evoluzione, rappresenta un efficace strumento per ottimizzare la gestione dei rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori, in quanto parte da un focus su analisi del contesto e dei rischi.

 

ISO37001 EDIZIONE 2016 – SISTEMA DI GESTIONE ANTICORRUZIONE E RESPONSABILITA’ AMMINISTRATORI (231/2001).

La norma UNI ISO 37001 – Anti-Bribery Management Systems, di recente pubblicazione, si inserisce come importante presidio nella prevenzione e contrasto alla corruzione.
La norma UNI ISO 37001 si applica esclusivamente alla corruzione.
Definisce requisiti e fornisce una linea guida per aiutare un’Organizzazione a

■ prevenire, individuare, rispondere a fenomeni di corruzione

■ conformarsi alla legislazione anti-corruzione ed altri eventuali impegni volontari applicabili alle proprie attività.

I requisiti della UNI ISO 37001 sono generali e applicabili a qualunque Organizzazione (o parte di essa), indipendentemente da tipologia, dimensione e natura dell’attività.a scelta di un’Organizzazione di certificarsi UNI ISO 37001 incrementa l’efficacia degli strumenti di contrasto al fenomeno corruttivo, con conseguenti vantaggi economici.
Attraverso l’implementazione della UNI ISO 37001, inoltre, è possibile andare oltre il rispetto dei requisiti minimi legali e adottare un approccio sistemico rivolto alla prevenzione e al contrasto della corruzione.
La UNI ISO 37001 costituisce quindi sia un supporto per Enti e Società che devono adempiere agli obblighi legislativi previsti in materia di anticorruzione sia, più in generale, un’opportunità per tutte le Aziende per divenire concretamente capaci di controllare, nel tempo, i maggiori rischi e i costi legati al fenomeno della corruzione.

EXPRIT è tra le prime aziende ad implementare questo standard sia negli enti pubblici che nelle società private.

 

ISO27001 EDIZIONE 2013 – SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI E PRIVACY

Le Organizzazioni possono proteggersi da potenziali minacce alla sicurezza delle informazioni da esse gestite sviluppando un Sistema di Gestione per la Sicurezza delle Informazioni (ISMS: Information Security Management System), conformemente a quanto definito daIla ISO 27001 e richiedendo una verifica di certificazione indipendente.
Dalla perdita di dati agli accessi non autorizzati, dagli attacchi virus al commercio elettronico, dalla pirateria informatica al disaster recovery, la ISO 27001 consente di valutare attentamente tutti i rischi per il business e le diverse tipologie di informazioni gestite, evidenziando le aree in cui è necessario un miglioramento.
La protezione delle Informazioni consiste nell’assicurare, attraverso la gestione controllata dei processi aziendali, i
desiderati livelli di:
■ Riservatezza – proteggere le informazioni da accessi non autorizzati
■ Integrità – salvaguardare l’accuratezza e la completezza delle Informazioni
■ Accessibilità – assicurarsi che i dati e le informazioni siano accessibili quando richiesto.Oggi, la globalizzazione dei mercati e il libero commercio hanno aumentato la
sensibilità rispetto alla Sicurezza delle Informazioni, anche da parte delle legislazioni nazionali.
Particolari stimoli alla gestione delle Informazioni come “beni da proteggere” sono derivati, inoltre, da fattori
quali la responsabilità legale (Privacy, D.Lgs. 231/01)

EXPRIT ti segue in modo del tutto innovativo integrando il sistema di gestione alla sicurezza e continuità delle informazioni integrandolo a quanto richiesto dalle nuove normative sulla Privacy.

 

SA 8000 EDIZIONE 2014 –  CERTIFICAZIONE DELLA RESPONSABILITA’ SOCIALE 

Le organizzazioni sia pubbliche che private  si globalizza, i mercati diventano sempre più esigenti, i concorrenti agguerriti e le tecnologie
sofisticate, ma i veri nodi si aggrovigliano o si sciolgonosulla valorizzazione del patrimonio umano. Per
affrontare le nuove sfide, le imprese divengono istituzioni che creano benessere e giocano il proprio ruolo
nell’integrazione tra sistema economico – sociale – ambientale, valorizzando le proprie relazioni con i dipendenti,
le parti sociali, la comunità locale, i consumatori, le autorità pubbliche e altri portatori di interesse.
Una risposta alle nuove esigenze del mercato, proviene dallo standard SA 8000, che può aiutare l’azienda a
controllare le situazioni di rischio, contribuendo positivamente anche alle valutazioni del proprio “score” a
fronte dei criteri di eccellenza tipicamente più usati: sono più contenti i lavoratori, sono più soddisfatti i
clienti, è migliore il gradimento da parte della comunità e sono anche più protetti gli azionisti, oltre che
gratificati dall’aumento di reputazione.

La norma SA 8000, pubblicata da SAI nel 1997, tocca la sfera della Responsabilità Sociale per quanto riguarda le condizioni dei lavoratori (diritti umani, sviluppo, valorizzazione, formazione e crescita professionale delle persone, salute e sicurezza dei lavoratori, non discriminazione, lavoro dei minori e dei giovani) ed i suoi requisiti si estendono a tutta la catena dei fornitori e dei subfornitori.
Nonostante la SA 8000 non copra tutti gli ambiti della Corporate Social Responsibility (CSR o, più comunemente detta, Responsabilità Sociale), essa risulta avere un impatto molto forte sul “rischio di reputazione” ell’Organizzazione.
La SA 8000 è stato il primo standard etico certificabile: l’idea di avvalersi di organismi di Terza Parte indipendenti e accreditati che operano con imparzialità di giudizio, rafforzano lo standardin termini di credibilità

La certificazione di conformità allo standard SA 8000 è riconosciuta in tutto il mondo e prevede lo sviluppo e
la verifica di sistemi di gestione che promuovano attività lavorative socialmente accettabili con vantaggi per
l’Organizzazione e per tutta la catena di fornitura, in termini di miglioramento nella gestione dei “rischi
aziendali”, nelle relazioni con le parti interessate interne ed esterne all’Organizzazione e in definitiva di
miglioramento generalizzato della reputazione: il vero valore dell’impresa.

POSSIBILE fare integrazione con quanto indicato ISO 26000

EXPRIT ti segue in modo del tutto innovativo ha notevole esperienza sull’applicazione di questo standard essendo la TOSCANA una delle regioni leader nella promozione della responsabilità sociale per le imprese.

 

ISO 5001 EDIZIONE 2011 in prossima revisione – SISTEMA DI GESTIONE DELL’ENERGIA E DEL CONSUMO E RISPARMIO ENERGETICO.

Risparmiare energia e gestirla in modo efficiente sono le prime azioni da compiere per contribuire alla sostenibilità delle attività umane. Le imprese hanno un ruolo chiave in questo: risparmiare energia e integrare la gestione delle prestazioni energetiche nelle attività quotidiane permette loro di controllare i consumi e contenere i costi energetici, traendone profitto economico e vantaggio competitivo. Anche i consumi di energia, quindi, necessitano di essere gestiti in modo efficiente e volto al continuo miglioramento: un controllo puntuale e sistematico degli usi dell’energia potrebbe infatti essere in grado di consentire già in breve tempo un considerevole risparmio dei costi interni aziendali, oltre a garantire un prezioso contributo alla salvaguardia delle risorse energetiche a livello globale.

Un Sistema di Gestione dell’Energia rappresenta un approccio sistematico per monitorare e ridurre il consumo di energia in ogni tipo di organizzazione o impresa. La norma ISO 50001: Requisiti per i Sistemi di gestione dell’Energia è il nuovo standard dedicato agli EnMS. E’ basato su un approccio PDCA (Plan-Do-Check-Act), ovvero l’implementazione di politiche energetiche corrette caratterizzate da obiettivi concreti, volti alla messa in atto di azioni mirate e, successivamente, al controllo ed alla verifica delle modalità di riduzione dell’utilizzo di energia, con l’obiettivo del miglioramento continuo. I suoi principali requisiti riguardano: – l’implementazione di politiche energetiche caratterizzate da obiettivi concreti e misurabili – l’identificazione degli usi dell’energia, individuando le aree di criticità e gli elementi che influiscono maggiormente sui consumi – la previsione periodica dei consumi e la loro sistematica comparazione con i consumi effettivi – l’inserimento dei consumi energetici all’interno dei processi decisionali quali progettazione e acquisto di impianti, materie prime, servizi ecc.

Quali sono i vantaggi principali derivanti dalla certificazione del Sistema di Gestione dell’Energia?

– La possibilità di avvalersi di esperti in-house per valutare la conformità e l’efficienza del proprio sistema di gestione dell’energia

– Assicurare il miglioramento continuo nell’applicazione di metodi di gestione dell’energia e organizzarsi per gestire al meglio la loro valutazione

– Dimostrare a tutti i portatori di interesse il proprio impegno per la protezione dell’ambiente, così come per la redditività e la riduzione dei costi.

EXPRIT ti segue in modo del tutto innovativo Siamo stati tra i primi a certificare organizzazioni con questo standard.

 

ISO UNI EN 15224 SISTEMA DEL RISCHIO SANITARIO.Cosa è la norma UNI EN 15224?
La norma UNI EN 15224, basata sullo standard ISO 9001, estende i requisiti di questa norma al settore sanitario e, nel dettaglio, specifica i sistemi di gestione per la qualità nei processi clinici incluso il Risk Assessment.
La norma definisce i requisiti specifici della struttura sanitaria e fornisce le indicazioni per dimostrare la propria capacità di fornire regolarmente servizi nella Sanità che soddisfino i requisiti degli stakeolders e quelli cogenti applicabili, nonché accrescere la soddisfazione del Cliente/Utente tramite I’applicazione efficace del sistema, inclusi i processi per il miglioramento continuo del sistema, i processi clinici e I’assicurazione della conformità ai requisiti relativi alle caratteristiche di qualità.

Quali sono i vantaggi derivanti dall’implementazione della UNI EN 15224?
Intraprendere il percorso di certificazione secondo la UNI EN 15224 consente alla struttura sanitaria di ottenere
benefici, quali:
■ Posizionamento sul mercato sanitario
■ Miglioramento costante dei processi
■ Raggiugimento degli obiettivi di qualità
■ Risposta al bisogno del paziente efficace ed efficiente
■ Integrazione della gestione del rischio clinico nell’ambito della pianificazione, gestione e controllo dei processi.
L’implementazione della norma, inoltre, testimonia l’impegno da parte dell’Organizzazione per l’erogazione di servizi
allineati alle normative cogenti e volontarie, attraverso l’applicazione di modelli organizzativi collaudati e volti al miglioramento continuo ed ha il vantaggio di rappresentare una verifica diretta ed indipendente atta a garantire il controllo qualitativo e quantitativo dei processi socio sanitari assistenziali erogati.REQUISITI DELLA NORMA
I requisiti di tale norma includono quelli della ISO 9001, integrando elementi specifici, quali:
■ gestione dei processi clinici e del rischio
■ orientamento e sicurezza dei Pazienti
■ assistenza adeguata e corretta
■ disponibilità e continuità dell’assistenza
■ efficacia
■ efficienza
■ uguaglianza
■ meccanismi basati su evidenza e conoscenza
■ assistenza orientata ai pazienti e alla loro integrità fisica, mentale e sociale
■ coinvolgimento dei pazienti
■ tempestività/accessibilità
■ gestione delle conoscenze
■ comunicazione interna e protezione dei dati sensibili.

EXPRIT ti segue in modo del tutto innovativo Essendo Exprit leader nel settore sanitario è in grado di aiutarti ad implementare questo importante standard che assieme alla ISO9001 in sanità e una spinta verso il miglioramento delle organizzazioni sanitario.